Pages Menu
Categories Menu
Knowledge without borders. Work in progress..

Knowledge without borders. Work in progress..

  • Passacut2to il primo appuntamento, ci si rivede dopo due settimane per strutturare e iniziare concretamente a immaginarsi il progetto e tutto quello che concerne. In primis prendiamo in mano il calendario e ,coscienti del fatto che la partecipazione maggiore la potremmo trovare nei mesi in cui ci sono le lezioni, ci immaginiamo una serie di incontri che si svolgano in questo lasso di tempo. Innanzitutto ci dividiamo sul da farsi: servirà una grafica accattivante per presentare in rete sulle bacheche la nostra idea, per fortuna non ci mancano gli artisti che, fin da subito , si mettono al lavoro. Servirà un testo introduttivo , che a più mani verrà scritto dai vari umanisti. Parallelamente altri iniziano le ricerche per trovare chi ,tra professori e ricercatori, potrà venire a tenere incontri e seminari relativi ai temi del progetto.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *