Pages Menu
Categories Menu

Il Progetto

Il progetto si articolerà in 8 attività, tutte concentrate nel quartiere di San Siro / Selinunte, grossomodo coincidente con il Nucleo di Identità Locale di Selinunte così come definito dal Comune di Milano.

Il progetto è il frutto della collaborazione tra associazioni che hanno già lavorato sul territorio con differente profondità (alcune sono importanti associazioni del territorio ed altre lo hanno attraversato occasionalmente).
Le idee che fondano il progetto sono le seguente:
1) mettere in connessione progetti di educazione formale e non formale e progetti di eventi già esistenti in quartiere (scuola di italiano per migranti, araxè, tornei sportivi, feste in piazza)
2) realizzare in quartiere progetti già attivati dalle associazioni ma su altri territori (attività transculturale di promozione del multilinguismo)
3) implementare attività che possano lasciare nuove competenze e contribuire alla realizzazione di progetti futuri (formazione per volontari di scuole di italiano, e insegnamento delle lingue straniere).

Siamo convinti in questo modo di riuscire a realizzare un progetto molto articolato ed efficace, ma nel contempo realizzabile. Il filo conduttore del progetto è il multilinguismo come elemento di educazione e crescita personale e contemporaneamente come veicolo di antirazzismo.

Le attività prendono i nomi di: Scuola di italiano per migranti, Eu-Learn scuola di lingua straniera, Volontari a scuola, Araxè, Trans-Culture, Selinunte in Festa – occupati del tuo quartiere, Sport in piazza, Come with us.

Le caratteristiche che rendono il progetto realizzabile sono:
– La solidità della rete tra le associazioni che lo propongono. Un anno fa queste associazioni hanno firmato un contratto di collaborazione tra loro proprio allo scopo di implementare progetti comuni. La presenza radicata sul territorio di alcune associazioni partner, presenti da dieci anni.
– La presenza di elementi di continuità con le attività già svolte dalle associazioni che sarebbero in taluni casi soltanto da rafforzare tramite la messa in rete con altri progetti.
– La capacità di coinvolgere altre associazioni grazie alla varietà della natura giuridica delle associazioni proponenti così come spiegato nella qualità della rete.
– La capacità acquisite dalle associazioni promotrici nei rispettivi campi e ampiamente dimostrate.

Le caratteristiche che rendono il progetto efficace in termini di impatto sulla comunità locale sono:
– La compenetrazione di progetti di eventi e progetti continuativi che permette di aderire e anche di contribuire in maniera differenziata al progetto e coinvolge complessivamente cenitnaia di persone.
– I significativi risultati concreti da raggiungere, così come spiegato nella parte relativa ai risultati previsti.
– L’esistenza di attività per tutte le fasce di età.

Le caratteristiche che rendono il progetto innovativo e segnano un salto di qualità rispetto alle attività svolte fino ad ora dalle associazioniin quartiere sono:
– La presenza costante del multilinguismo e dell’interesse per le altre culture come bussola delle iniziative anche quando potrebbero essere semplici incontri di socialità.
– L’idea che prima di tutto sia importante modificare e migliorare un contesto sociale tramite molteplici interventi orientati nella stessa direzione.

Grazie all’approccio non formale e alla natura stessa del multilinguismo è facile che una medesima persona assuma contemporaneamente diversi ruoli nell’ambito del progetto per esempio insegnante della propria lingua madre, studente di italiano, volontario nell’organizzazione.