Pages Menu
Categories Menu

Yard

Calendario A scuola di intercultura

Posted by on Ott 27, 2016 in A scuola di intercultura, Araxe, BdP, Educazione alle differenze, Yard | 0 comments

Calendario A scuola di intercultura
1) Doposcuola/Alfabetizzazione:

 Grazie alla collaborazione con la Cooperativa Sociale     Tuttinsieme,sono incominciati i nostri laboratori di aiuto compiti per le classi di  terza,quarta e quinta della scuola primaria G.Radice di Via Paravia. Ci  trovate tutti i Venerdì dalle ore 16.45  alle ore 18.30 allo Spazio Colibrì in Via Micene (MI).

2) Promozione della lettura:
In collaborazione con l’Oasi del piccolo lettore la nostra associazione “La Banda dei Pirati” una volta al mese organizza eventi di lettura collettiva di  libri per bambini seguito da laboratori di educazione non formale ludico creativi.

3) Feste: Il  23 Dicembre festeggeremo tutti insieme con tanti giochi e pasticcini l’inizio delle vacanze di Natale a Mare culturale urbano presso Cascina Torrette di Trenno in via Giuseppe Gabetti 154) Laboratori in classe:

Insieme al progetto “A.Ra.Xè agenzia contro il razzismo e la xenofobia” dell’APS YARD terremo laboratori di educazione non formale alle differenze, all’interno di istituti pubblici  scolastici primari e secondari durante il mese di marzo 2017.

Accreditamento SVE – EVS

Posted by on Ott 19, 2016 in C_rise | 0 comments

Accreditamento SVE – EVS

The association Yard has been accredited for sending receiving and coordination within the European Voluntary Service projects.
We have already presented the first call that you can read on our homepage!

The mutual aid mission will be the theme of the first EVS which will involve two girls from France and Germany.
We are excited to begin this new adventure and contribute to the mobility of young people in Europe.


L’associazione Yard è stata accreditata per l’invio la ricezione e il coordinamento nell’ambito dei progetti di Servizio Volontario Europeo.
Abbiamo già presentato la prime call che puoi leggere sulla home page del nostro sito!

La missione del mutuo soccorso sarà il tema del primo SVE che vedrà coinvolte due ragazze provenienti da Francia e Germania.
Siamo felici di poter iniziare questa nuova avventura e contribuire alla mobilità dei giovani in Europa.

 

 

Scuola di Lingue Abba dello Spazio di Mutuo Soccorso

Posted by on Ott 19, 2016 in Scuola Abba | 0 comments

logo-unipopLa scuola di lingue Abba Abdoul Guibre dello Spazio di Mutuo Soccorso è un progetto che nasce e si pone come obiettivo quello di essere uno strumento di conoscenza e confronto tra le persone in una città come Milano che sempre di più si sviluppa come una metropoli meticcia.

Abbiamo scelto di chiamare la scuola di lingue “Abba Abdoul Guibre” come un ragazzo ammazzato nel 2008 per mano di due razzisti a Milano per il colore della pelle. L’insegnamento della lingua italiana rivolto ai migranti è un percorso reale che combatte il razzismo e si propone di dare gli strumenti ai migranti per vivere in una città che non offre nulla a chi arriva da Paesi più o meno lontani.

La lingua è un diritto fondamentale che non viene garantito in Italia; l’istruzione, come altri servizi essenziali come sanità, casa e lavoro vengono interamente delegati al terzo settore, il quale, oltre alle numerose speculazioni che lo riguardano, non riesce ovviamente a farsene carico e offrire servizi dignitosi alle persone. La scuola Abba si trova all’interno dello Spazio di Mutuo Soccorso che vive di progetti basati su mutualismo e scambio di competenze da collettivizzare in una comunità costruita per vivere una vita degna contro le politiche del neoliberismo che hanno scatenato una crisi che schiaccia il 99% sempre a favore dei profitti dell’1%.

Attualmente la Scuola Abba attiva corsi di italiano e di arabo, a breve anche quelli di spagnolo e inglese.

 

CORSI DI ITALIANO:

Mercoledì e Giovedì dalle 18.30 alle 20.00 allo Spazio di Mutuo Soccorso (Piazza Stuparich 18)

CORSO DI ARABO:

Mercoledì alle 20.00 allo Spazio di Mutuo Soccorso (Piazza Stuparich 18)

 

Per maggiori informazioni visita la pagine facebook Università Popolare – Unipop o scrivi alla mail abbavive@gmail.com

Dance Break Racism: the project

Posted by on Lug 7, 2016 in Araxe, BdP, Slide Home, Urban Culture | 0 comments

Dance Break Racism: the project

5 incontri per parlare di musica e di hiphop, tra rap e break dance, per imparare a muoversi tra le rime, ma soprattutto per imparare a usare il proprio corpo e le proprie parole contro ogni forma di razzismo e discriminazione.

5 incontri dove ragazze e ragazzi delle scuole medie di zona 7 e 8, in particolare della Scuola Secondaria di Primo Grado “Eugenio Colorni” si sono confrontati tra loro, ma anche con rapper e breakers milanesi, italiani ed internazionali, alla scoperta di un mondo che porta giovani e giovanissimi (ma non solo!) a esplorare le possibilità di vivere la città ed i suoi spazi all’insegna dell’incontro, dello scambio, della condivisione di luoghi, di pratiche, di parole, di movimenti, di-versi…

5 incontri dove abbiamo cercato di attraversare anche diversi modi di vivere la città, incrociando anche altri percorsi progettuali, per allargare orizzonti, assumere nuove prospettive ed ibridarci realmente, costruendo momenti meticci e solidali!

Guarda le locandine degli eventi

Guarda alcune foto degli eventi

A.P.S. YARD PROMOTE EVS CALL for 2017 in Milan, Italy

Posted by on Ott 17, 2016 in Call for Project, Yard | 0 comments

A.P.S. YARD PROMOTE EVS CALL for 2017 in Milan, Italy

The call
We are looking for candidates as volunteers OR as partner organizations for our EVS Project in our NPO organization named “Aps YARD” (Association of Social Promotion operating in Milan from 2001).

Be involved in activities of volunteering at SMS – Space of Mutual Aid in Milan, promoting Solidarity, Access to the Rights for everyone, Interculture and Anti-racism.

Period
The EVS project will start on the 1st of February 2017 for a duration of 8 months (deadline for applications: 30th September 2016).foto2

Who we are
YARD is an acronym for Youth Action for Rights Development. The NPO was founded in 2001 and has developed projects over the past 15 years about numerous themes. In particular it has supported attention to young people, promoting anti-racism projects, projects oriented to the socialization (music, youth meetings and exchanges…), cultural projects (promotion of literature, debate…), low-threshold projects (intervention with disadvantaged families and young people with fewer opportunities). YARD builds projects on the field of new technologies and of the promotion of citizenship rights. Thru this various interests, we actively contribute to the promotion of a young Europe that respect the differences and the rights of all.

foto3SMS, what is it?
“SMS – Spazio di Mutuo Soccorso” is a mutual aid project that takes place in a huge headquarter in Milan. This experience was born in 2013 thanks to a commitee for city rights against eviction and gentrification.

In this space, SMS, there are different activities: a popular gym, a free shop where people can exchange clothes and primary goods, a popular university with different courses and a language school, a buying group that connects directly the costumers with the organic farmers of the area, a playgroup for childrens, a cycle repair workshop and much more.

SMS is a big resistent community in which habitants and volunteers cooperate to build up an experience outside of market and business logics, in which exchanges and solidarity are the guidelines to reach autonomy and freedom.

Activities of the project
In SMS we organize a lot of activities, let’s join us!

1) Knowledge development: encourage mutual exchanges between cultures, reading activities and multilingual skills improvement. Eg: language schools “Abba Abdoul Gibre”, bookcrossing, translation & slam poetry
2) Children animation: cross-culture & non-formal education path against racism and xenophobia, about environmental sustainability and creative skills
3) Mutual aid and solidarity: exchange project and free shop (C_Rise market), solidarity purchase (G.A.S.P.), social events and festivals with our neighborhood community. A simple way to develop critical sensibility  together with real alternatives to resist to crisis and consumerism!
4) Sport against racism and xenophobia: we run a community gym, with the aim to guarantee economical accessibility to sport for all in the expensive city of Milan. The gym “Hurricane” supports several projects in which an upright fair play represent the natural prevention to discrimination and racism.
5) Development of communication skills for volunteer: activities of communication, web-site, blog and social networks updating, translations, graphic and multimedia productions. The volunteer will help in production of: short, claims, international campains.
6) Support the volunteering organization’s activities: we promote different international volunteering projects, like workcamps or other individual/group mobility activities. When the volunteer will be ready, he could help other operators in spreading good practices of active citizenship.

Info and Contacts
You can find all info about A.P.S. YARD on www.panweb.eu
Contact us if you are interesting in volunteering to: apsyard@gmail.com or +39 340 8125701
Do not forget to visit the website of Mutual Aid Space and our FB page “SMS – Spazio di Mutuo Soccorso”

Application for EVS

If you are a applicant volunteer: contact us sending via email a motivational letter + CV and we will organize a Skype chat as soon as possible.
If you are a Sending Organization: contact us via email or call and we will organize a Skype chat as soon as possible.

Guaranteed benefits to the volunteer
We ensure room, board and local transport costs. We will provide the monthly pocket money as expected by the E+. We will help the volunteer to manage the organisation of the departure, the trip and the preliminar preparation to the EVS experience.

A scuola di intercultura! Festa di inizio delle scuole!

Posted by on Set 13, 2016 in A scuola di intercultura, BdP, Educazione alle differenze, Slide Home | 0 comments

A scuola di intercultura! Festa di inizio delle scuole!

Con le bambine ed i bambini del quartiere San Siro abbiamo costruito una giornata all’insegna dei giochi, dell’arte e della magia, tra attività alla scoperta del mondo piene di cibi e mappe del tesoro, boschi da far vivere a farfalle e fiori multicolori, e infine arrivando fin dentro alle aule della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, con un laboratorio di pozioni per scoprire le magiche leggi della chimica anche ai più piccoli!

Un pomeriggio di giochi ed attività, per salutare insieme l’estate e dare il benvenuto, invece, all’ora di tornare a scuola! Un pomeriggio all’insegna di laboratori e divertimento, perché l’apprendimento non passa solo dai libri: tra mappe e cibi dal mondo, tra gessetti, pennarelli e pennelli, un pomeriggio in cui pensare insieme, in cui dipingere e colorare il quartiere di San Siro con sogni e speranze per questo nuovo anno, sempre con un occhio alle mille culture e lingue che animano il quartiere… e le sue scuole!

Ci vediamo Sabato 24 Settembre  dalle 15.30 in Piazza Seminante con “Conosciamo il mondo”, un viaggio tra i cibi del mondo e mappe del tesoro a cura del progetto A.Ra.Xè.

E alle 17.00 “Con l’arte vado dove voglio” a cura della Bottega d’arte, per immaginare insieme luoghi meravigliosi, reali e fantastici!

E per finire… dalle 18.00 verremo catapultati nel mondo magico di Hogwarts, tra pozioni, esperimenti e magie, festeggiando l’uscita del nuovo capitolo di Harry Potter insieme all’Oasi del Piccolo Lettore!

 

An afternoon of games and activities, for saying “goodbye” to the summer and saying “hi” to the time to come back school! An afternoon of workshop and fun, ‘cause learning doesn’t pass only through books: among maps, chalks, pens and brush, an afternoon where to think together, where to draw and to paint San Siro block with our dreams and hopes for this new year, always looking at the thousand of cultures and languages that build the block… and its schools!

See you Saturday 24th of September in Piazza Selinunte!

At 3.30pm “Let’s know the world”, a trip through different food from all over the world and treasure’s maps, by A.Ra.Xè project.

At 5pm “With arts I can go wherever”, by Bottega d’arte, for imagine together wonderful places!

 

Erasmus Plus: NoMama against Racism & Xenophobia

Posted by on Set 21, 2016 in E+ HHvsRacism, Slide Home, Yard | 0 comments

Erasmus Plus: NoMama against Racism & Xenophobia

This Erasmus + project has come to an end and all the three goals were reached by the group.
Young talented artist from 4 different countries ( Italy, Germany, UK, Netherlands) have gathered together for 5 days to talk about the role of the Hip Hop culture in the fight against racism and xenophobia.
After breaking the ice through some non-formal activity and games, the group started to share thoughts, ideas, experience about how Hip Hop culture was able to connect and mix a lot of different culture and give voice to young generations all over the world.
After discussions and researches on the subject we’ve been able to find different common keywords such as: unity, connection, multi-cultural, antiracist, bottom up culture, freedom, equality, diversity.
Hip Hop was able to unify all kind of artist: Mc, Dj, Breakers, Graffiti Writer. So we decided to represent all in our final goals.
To reach the three goals of the Erasmus+ “Nomama Against Racism” we divided into groups that could represent the 4 elements of Hip Hop: Mc’ing&Dj’ing, Breaking, Graffiti Writing.
Each group had to express through the different Hip Hop disciplines the keywords chosen all together.
Each group has mixed nationality, age and sexes and the participant were both expert in that discipline or new in it, so that could be for everybody a moment of sharing knowledge.

LEGGI IN ITALIANO

L’ Erasmus+ Nomama Against Racism è giunto al termine e tutti e il gruppo ha raggiunto tutti e tre gli obiettivi.
Giovani artisti di talento provenienti da 4 paesi diversi (Italia, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi) si sono riuniti per 5 giorni, per parlare del ruolo della cultura Hip Hop nella lotta contro il razzismo e la xenofobia. Dopo aver rotto il ghiaccio con diverse attività non formali e giochi, il gruppo ha iniziato a condividere pensieri, idee ed esperienze su come la cultura Hip Hop sia stata in grado di connettersi e mescolare un sacco di culture diverse e dare voce alle giovani generazioni in tutto il mondo.
Dopo discussioni e ricerche sul tema abbiamo scelto alcune parole-chiave comuni come : Unità, Connessione , multi-culturale, antirazzista , cultura dal basso, libertà, uguaglianza, diversità.
L’Hip Hop è stato in grado di unire diverse discipline da cui sono nati : Mc , Dj , Breakers e Graffiti Writer. Per questo abbiamo deciso di rappresentarle tutte attraverso i nostri obiettivi finali . Per raggiungere i tre obiettivi del programma Erasmus + “Nomama Against Racism”ci siamo divisi in gruppi che rappresentano i 4 elementi dell’ Hip Hop : MCing, Djing, Breaking, Graffiti Writing. Ogni gruppo ha dovuto esprimere attraverso le diverse discipline Hip Hop le parole chiave scelte tutt* insieme . Ogni gruppo ha al suo interno nazionalità, età e sessi  differenti e i partecipanti erano sia esperti nella disciplina o principianti , in modo che potesse essere per tutti un momento di condivisione delle proprie capacità.

The Breakers did a choreography on the song ‘Straight Outta Compton’ from N.W.A. and the last day performed in front of the local community with great success.

The Graffiti writer group represented the keywords found by the whole group, by doing a colourful Graffiti that show the unity of the different discipline of the Hip Hop Culture

The group recorded a song Against Racism with a refrain in a common language(English) and verses in Italian, German and English. The last day the group took part to the show in front of the local community with great success. Stay tuned for the song!

LAST DAY: final performance of the three disciplines

Posted by on Lug 31, 2016 in E+ HHvsRacism, Yard | 0 comments

LAST DAY:  final performance of the three disciplines

L’ultima giornata del progetto ha visto i ragazzi dalla mattina impegnati a concludere i lavori realizzati durante questa settimana, per poi esibirsi in un momento finale aperto al quartiere durante il quale si sono esibiti nella realizzazione di un murales, una coreografia di danza e una canzone hip hop cantata in tre lingue.

 

READ TO ENGLISH

The last day of the project has seen the kids busy from morning to conclude the work done during this week , and then play in a final moment open to the neighborhood in which they performed in the creation of a mural , a dance choreography and a hip hop song sung in three languages.

DAY FOUR: the activities go on!

Posted by on Lug 30, 2016 in E+ HHvsRacism, Yard | 0 comments

DAY FOUR: the activities go on!

Durante la mattina, dopo gli spunti raccolti il giorno precedente, i partecipanti hanno continuato a lavorare con i Trainer divisi per disciplina.

Obiettivo dei gruppi è arrivare a Domenica, giornata conclusiva del progetto, con un elaborato finale comune che lanci messaggi di unione e rispetto delle diversità contro razzismo e discriminazioni: una canzone scritta da diversi mc, un Graffito e una performance di breakdance.

Nel pomeriggio l’attività principale è stato il workshop di Breakdance, dove i trainer e i ragazzi del gruppo hanno dato modo a tutti di provare a ballare e a sperimentare questa disciplina.

READ TO ENGLISH

During the morning, after the ideas collected the previous day, participants have continued to work with the trainer divided by discipline.

Goal of the groups is to arrive Sunday, the final day of the project, with a common final work that union posts launches and respect for diversity against racism and discrimination: a song written by different mc, a graffiti and breakdance performances.

In the afternoon, the main activity was the Breakdance workshop, where the trainer and the boys of the group have given way at all to try to dance and to experience this discipline.

DAY THREE: rhymes, graffiti, dance against discriminations.

Posted by on Lug 30, 2016 in E+ HHvsRacism, Yard | Commenti disabilitati su DAY THREE: rhymes, graffiti, dance against discriminations.

DAY THREE: rhymes, graffiti, dance against discriminations.

Attraverso diverse attività mattutine di team building, i ragazzi del progetto si sono divisi in gruppi tematici che corrispondono alle tre discipline principali della cultura Hip Hop: breaking, mcing e writing.

I partecipanti non si sono limitati a mostrare le proprie capacità, ma si sono messi in gioco da subito sperimentando discipline diverse da quelle che praticano ogni