Pages Menu
Categories Menu

Chi Siamo

L’Associazione Zero Zero nasce nel 2008 con l’obiettivo di promuovere la cultura attraverso l’organizzazione di eventi, incontri e dibattiti, ma anche attraverso la promozione della lettura e del multilinguismo.
L’Associazione Zero Zero riserva particolare attenzione alle comunità locali nelle quali ha sede (a Chiusi in Toscana e a Milano), ma non solo, e si rivolge soprattutto ai giovani e a soggetti con background culturali differenti o con difficoltà di accesso ai libri e ai prodotti culturali.
L’approccio interculturale e la promozione di metodi di autoformazione e di educazione non formale, sono caratteristiche del nostro operare.
Nostri obiettivi sono:
1) la promozione della lettura di autori, paesi, lingue e culture differenti.
2) la promozione di intercultura, diritti umani, educazione alle differenze e antirazzismo.
3) la promozione dell’uso di tecnologie innovative ai fini di comunicazione e diffusione della cultura.
4) la sensibilizzazione e formazione di giovani, volontari e non, nella promozione culturale e della lettura.

Per raggiungere questi obiettivi l’associazione organizza bookcrossing e bookswap, workshop, eventi anche multilingue, presentazioni di libri, promozione della lettura per bambini, pubblicazione di libri in cartaceo e digitale.

Parte di queste attività si sono svolte in collaborazione con Comuni, Enti locali, Associazioni, Festival, gruppi informali di giovani del territorio, altre organizzazioni di promozione culturale.

Sin dal 2010 Zero Zero fa parte del Network Patchanka, un Network di associazioni di diverse regioni italiane impegnate in diversi campi, dalla promozione della solidarietà sociale al turismo, dal sostegno a gruppi di giovani nella formazione alla progettazione allo sport, fino alla realizzazione di micro-imprese sociali anche nel campo della cultura e della comunicazione.

In questi anni l’Associazione ha portato avanti diversi progetti, sia tramite la partecipazione a bandi di finanziamento, sia autofinanziandosi tramite raccolte fondi, sia collaborando in supporto ad altre organizzazioni del Terzo Settore o Enti Pubblici.

In particolare ricordiamo:
– l’ospitalità presso la sede di Chiusi a scrittori, giornalisti, studiosi perseguitati in collaborazione con la rete ICORN e il Comune di Chiusi. Questo progetto comprende la promozione delle opere degli stessi autori e la valorizzazione della loro presenza sul territorio.
– la realizzazione (in qualità di capofila) del progetto Quartiere Multilingue in collaborazione con il Patchanka Network e grazie al sostegno dei Centri di Servizi per il Volontariato Lombardi. Il progetto era un articolato programma di promozione del multilinguismo nel quartiere popolare più grande di Milano (San Siro).
– la realizzazione del progetto EuroLab finanziato dai programmi gioventù dell’Unione Europea e orientato ad una elaborazione sull’Europa e ad incrementare le relazioni tra i giovani europei sulla base di una discussione sulla crisi e le possibili risposte dal basso dei cittadini.
– la partecipazione alla scuola di progettazione europea di Patchanka.
– la realizzazione in collaborazione con l’associazione Yard del progetto “Libreria Don Durito” di cui è da segnalare la collaborazione quasi decennale con il Milano Film Festival.
– la realizzazione in collaborazione con l’associazione Yard del progetto editoriale “Sfumature” per la pubblicazione in cartaceo e digitale.
– la promozione di eventi culturali, specialmente legati alla poesia e alla poetry slam, quali ad esempio le Translation Slam, a Fa la cosa giusta a Milano, al Festival Orizzonti a Chiusi e in diverse altre occasioni e località.