Winter School 2020 – studiare, organizzare, progettare.

Winter School 2020 – studiare, organizzare, progettare.

Anche quest’anno il Network di associazioni e Imprese Patchanka organizza un intero mese di formazione, studio, approfondimento, programmazione e progettazione per preparare al meglio le attività dei prossimi mesi.

Ci incontreremo a Wiki Hostel, a Zagarolo (RM), dove visiteremo i campi di Pantasema, ma anche all’Oasi del piccolo lettore a Milano. Queste sono alcune delle grandi in-tra-prese che in questi anni tutti assieme abbiamo costruito.
Un momento di progettazione all’inizio dell’anno solare verificare gli obiettivi raggiunti e riorganizzarsi.

Tante tematiche, settori di intervento diversi tra loro, uno sguardo globale e un azione locale, spesso quotidiana per costruire il nostro pezzo di territori inclusivi, vivaci, interessanti.


Antirazzismo, Intercultura, Multilinguismo, Turismo sociale, Mobilità giovanile, Volontariato locale, Volontariato internazionale, Auto-produzioni audio-visuali, Linguaggi digitali, Innovazione culturale, (Promozione della) Lettura, Iniziative editoriali, Do it yourself, Riuso e Riciclo, Sport per tutti, Educazione minori, Condivisione saperi, Autoformazione, Educazione formale / non-formale, Sostenibilità, Resilienza, Agricoltura sociale, Sviluppo territoriale, Inclusione sociale, Coaching e progettazione, Diritti e pari opportunità, Integrazione sociale


♦ Dal 9 al 12 Gennaio ri-organizzeremo la libreria per bambini, le librerie temporanee, le attività educative tra cui soprattutto quelle legate al progetto S-Confini.

♦ Dal 16 al 20 Gennaio discuteremo dei progetti antirazzisti, femministi, di educazione e promozione delle differenze e dell’eguaglianza dei diritti.

♦ Dal 30 Gennaio al 3 Febbraio, si terranno invece diverse sessioni dedicate ai progetti dello di Mutuo Soccorso e del quartiere di San Siro, all’associazione sportiva Rubin Carter alla sostenibilità ecologica e ai progetti e le imprese che il nostro Network anima a Zagarolo: Pantasema, Wiki Hostel (Social Club) e le attività dell’associazione No Border.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *