Pages Menu
Categories Menu
Programma di settembre, letture e laboratori dai 3 anni in su

Programma di settembre, letture e laboratori dai 3 anni in su

Libri per crescere_dal 31 agosto al 2 settembre 

 

Crescere non è affatto un gioco da ragazzi! Anzi certe volte può sembrare un’impresa veramente ardua. 

Dal 31 agosto al 2 settembre vi aspettiamo in libreria per parlare di crescita ed identità grazie alla lettura di alcuni poetici albi illustrati.

Laboratori gratuiti per bambini dai 3 anni in su.

Prenotazione consigliata: oasidelpiccololettore@gmail.com 

Via Giuseppe Gabetti 15 (vicino deposito Atm di via Novara)

MM5 San Siro | San Siro Ippodromo

MM1 De Angeli + linea 80 (Piazza Amati

venerdì 31 agosto h.17 

Sono piccola! (La margherita)

Ciao, mi chiamo Alice e vi svelo un segreto… sono piccola, anzi di più! Uffa! Quando crescerò in modo da vedere il mondo come i grandi? Anche se, a pensarci bene, qualche vantaggio c’è a essere piccola…

Dopo la lettura giocheremo a “Salta come…”, un divertente gioco d’imitazione degli animali.


sabato 1 settembre h.11 

Come si fa a diventare grandi? (Valentina edizioni) 

Il bambino va lasciato libero di esplorare a modo suo. La curiosità e l’interesse per quello che vede saranno il motore per diventare grande!

Dopo la lettura andremo in esplorazione per il cortile di Cenni di Cambiamento, osserveremo ciò che ci circonda e faremo esperienza del frottage.


sabato 1 settembre h.16 

Quando sarò grande (La margherita)

Ettore guarda le rondini in cielo. Stanno volando all’altro capo del mondo, gli spiega il papà. Anch’io me ne andrò lontano, quando sarò grande? chiede Ettore. Anche più lontano, se lo vorrai, risponde il papà.

Dopo la lettura creeremo un grande cartellone a tecnica mista (collage, tempere) sulla migrazione degli uccelli.

sabato 1 settembre h.17 (7-11 anni) 

Storia piccola (Topipittori)

Un storia grande, grandissima, che racconta la gioia dell’arrivo di un bambino, la sua crescita, il miracolo del suo dispiegarsi alla vita per poi prendere il volo verso il proprio destino, con fiducia, allegria e forza.

Dopo la lettura creeremo un portafoto con 

con il cartoncino e la tempera per ricordarci per sempre della nostra infanzia (consigliamo di portare una fotografia del bambino/a).

 

domenica 2 settembre h.10  

Piccolo grande Bubo (Topipittori)

Bubo non è più piccolo: sa già andare in bicicletta, camminare all’indietro senza cadere (quasi) mai, non ha paura di arrampicarsi in alto, al ristorante chiede solo un cuscino per sedersi e sa scegliere da solo cosa mangiare (mai piselli, però); e ora porta il pannolino solo una volta alla settimana. 

Dopo la lettura giocheremo a Tic, Tac, Toc, un gioco di motricità e coordinazione.


domenica 2 settembre h.16 

Tu non sei piccolo (Terre di mezzo)

La vita è questione di punti di vista.

Lo sanno bene i bizzarri orsetti di questa storia, che non riescono proprio a mettersi d’accordo. Finché una coppia ancora più singolare arriva a ribaltare le prospettive.

Dopo la lettura creeremo il braccialetto con fili intrecciati.

Back to school_dal 7 al 9 settembre 


Eccoci, ci siamo! Le vacanze ormai hanno le ore contate. I grandi sono già tornati al lavoro, ma i piccoli nel mentre cosa fanno? Si preparano a tornare a scuola! 
Dal 7 al 9 settembre aspettiamo grandi e piccini per “Back to school” grazie alla lettura di alcuni magnifici albi illustrati ci prepareremo insieme ad un sereno approccio alla scuola.  
 

Laboratori gratuiti per bambini dai 3 anni in su.

Prenotazione consigliata: oasidelpiccololettore@gmail.com 

Via Giuseppe Gabetti 15 (vicino deposito Atm di via Novara)

MM5 San Siro | San Siro Ippodromo

MM1 De Angeli + linea 80 (Piazza Amati

 

venerdì 7 settembre h.17

La famiglia topini va a scuola (Babalibri)

Come farà la gentile e intraprendente signora Topini a convincere i suoi sette figli ad andare a scuola? Uno non vuole perché la scuola è lontana, l’altro perché di mattina ha sempre sonno, uno protesta che fuori soffia un vento gelido, il quarto non conosce altri bambini, il quinto ha paura dei cattivi, qualcuno semplicemente non vuole e poi… ci sono i serpenti lungo la strada! 

Dopo la lettura creeremo dei simpatici topolini partendo da un cucchiaio di plastica.

sabato 8 settembre h.11

Non voglio andare a scuola (Babalibri)

C’era una volta un coniglio birichino che forse conoscete già. Quando la mamma gli disse: “Domani è il tuo primo giorno di scuola tesoro”, egli rispose: “No, non voglio!”.

Dopo la lettura creeremo una marionetta a forma di coniglio usando un calzino

sabato 8 settembre h.16 

Sono assolutamente troppo piccola per andare a scuola (Ape junior) 

“Ho una sorellina che si chiama Lola, è piccola e molto buffa. La mamma e il papà dicono che è già grande per andare a scuola. Lola non ne è così sicura. Lola dice: Non sono assolutamente grande. Sono ancora troppo piccola. Probabilmente non avrei tempo per andare a scuola. Ho un sacco di cose importanti da fare a casa.” 

Dopo la lettura giocheremo a “Regina reginella”.

sabato 8 settembre h.17 ( 7-11 anni)

Il maestro (Orecchioacerbo)

Oggi il contadino non è sul campo. Sta salendo per un sentiero, figlio riottoso al fianco, su per la montagna. “Ma si può sapere dove andiamo?” “Dal prete matto. Quello che insegna a leggere e a far di conto ai figli dei contadini.” E da quel giorno quel bambino condivide la straordinaria esperienza di Barbiana. Con le parole, impara a pensare. Sempre accanto a quel prete matto, fino all’ultimo, fino al suo capezzale. Ma nella tristezza e nel buio di quella giornata, uno sprazzo di luce. Finalmente sulla tavola di casa brilla una lampadina. Quel prete gli ha insegnato anche a far valer i suoi diritti.

Dopo la lettura giocheremo a memory sui diritti dei bambini.

domenica 9 settembre h.10

A scuola, principessa! (Topipittori)

Vita dura per la principessa Drusilla. Arriva settembre e ad aspettarla ecco il primo giorno di scuola. Ma è proprio necessario andare a scuola?, chiede ai genitori. Su questo punto, il re e la regina sono irremovibili: per essere dei bravi sovrani bisogna studiare. Ma com’è veramente, questa scuola? domanda la principessina a coetanee, amici e vicini di casa. 

Dopo la lettura creeremo dei simpatici portapenne a forma di animali coi barattoli di conserva.

domenica 9 settembre h.16

Carlo alla scuola per draghi (Giunti)

Alla scuola dei draghi, tutti imparano a volare a bruciare i quaderni con delle belle fiammate. Tutti, tranne Carlo, un draghetto dalle ali spropositate e dai piedi enormi, che sui quaderni ,invece, ci scrive le poesie.

Dopo la lettura laboratorio di draghi e mostriciattoli con la pasta di sale. 

Favole contro la guerra! 

 
A volte i potenti inventano dei nemici perchè hanno paura e non sanno fare di meglio. Letture e laboratori per bambini coraggiosi che vogliono abbattere i muri (invece di costruirli), cancellare le leggi sbagliate (e scriverne di più giuste), e far sparire per sempre la guerra.Laboratori gratuiti per bambini dai 3 anni in su.

Prenotazione consigliata: oasidelpiccololettore@gmail.com 

Via Giuseppe Gabetti 15 (vicino deposito Atm di via Novara)

MM5 San Siro | San Siro Ippodromo

MM1 De Angeli + linea 80 (Piazza Amati


venerdì 14 settembre h.17 

Il re che non voleva fare la guerra (Giralangolo)Solo iniziando a rifiutare la guerra possiamo far sì che diventi solo un brutto ricordo sui libri di storia.

Dopo la lettura disegniamo il Cielo senza la Guerra, un messaggio di pace per tutti i bambini del mondo.

sabato 15 settembre h.11

La guerra delle campane (Emme edizioni)

Un album di grande formato con testi di Gianni Rodari e disegni di Pef. Una storia un po’ vera e un po’ magica, che parla di pace e utopia senza essere banale, né patetica, ma con una punta di pessimismo: a far “scoppiare” la pace non saranno le azioni degli uomini… 

Dopo la lettura creeremo simpatiche campane partendo dai contenitori di yogurt. 

sabato 15 settembre h.16

Il nemico, una favola contro la guerra (Terre di mezzo)

Si può parlare della guerra ai bambini nel modo giusto. Una favola per aiutare i genitori ad affrontare questo argomento con i più piccoli e una favola per insegnare ai bambini che non si può far altro che abolire la guerra.

Dopo la lettura laboratorio di “Multiformi”, le uniformi multicolore che confondono i Super Mega Seri Generali perchè non permettono di distinguere i nemici!

 

sabato 15 settembre h.17 (7-11anni)

Scrivila, la guerra (Kite edizioni)

Un padre tornato dalla Grande Guerra regala un quaderno al figlio invitandolo a raccotare la sua guerra ovvero quella di un bambino rimasto a casa con la nonna a combattere la fame e gli stenti…e così quel bambino racconta in prima persona piccoli emblematici episodi che si snodano tra l’invasione dei soldati stranieri affamati e l’annuncio della fine della guerra.

Dopo la lettura dipingeremo una maglietta bianca coi colori dell’arcobaleno simbolo della pace già dall’antichità (consigliamo di portare una maglietta bianca per ogni bambino/a)

domenica 16 settembre h.10
Via di qua (Jacabook)

Un ligio poliziotto al parco porta via un bambino senza documenti. Ma anche un gatto verde, un uccellino impertinente, il sole che viene dall’est più lontano. Ma un altro bambino ha visto tutto e si ribella.

Dopo la lettura creeremo splendidi soli con materiali da riciclo partendo da un piatto di plastica; perchè il sole scalda tutti e gira per il mondo senza nazione e senza passaporto.

Domenica 16 settembre h.16

Di qui non si passa (Topipittori)

Una linea su un foglio segna il confine indelebile: di qui non si passa. E se un pallone finisse di là della linea? Che finimondo!

Dopo la lettura costruiamo un muro da… buttare giù subito! 

Storie saltate fuori dai libri_dal 21 al 23 settembre 


Non vi è mai capitato di leggere dei libri che parlano di altri libri? Di lupi che balzano fuori dalle storie? Di principesse salvate dai libri e non dal principe Azzurro? O di bambini così desiderosi di conoscenza dall’essersi letteralmente divorati l’intera biblioteca scolastica?

Se è così vi aspettiamo in libreria dal 21 al 23 settembre per tuffarci insieme da un libro all’altro!

Laboratori gratuiti per bambini dai 3 anni in su.

Prenotazione consigliata: oasidelpiccololettore@gmail.com 

Via Giuseppe Gabetti 15 (vicino deposito Atm di via Novara)

MM5 San Siro | San Siro Ippodromo

MM1 De Angeli + linea 80 (Piazza Amati


venerdì 21 settembre h.17

L’incredibile bimbo mangialibri (zoolibri)Enrico è un bimbo come tanti, tranne che per una sua curiosa abitudine. Non mangia verdure, pollo, gelati o pastasciutta: mangia solo libri da quando ha scoperto che mangiando un libro ne assorbe tutto il sapere contenuto. Ma è in agguato una pericolosa indigestione, che farà cambiare idea al povero Enrico…

Dopo la lettura cucineremo con pentoline e padelline un delizioso pranzetto per Enrico.

sabato 22 settembre h.11

Il lupo che saltò fuori da un libro (Valentina Edizioni)

Un giorno un libro cadde dalla libreria di Zoe. L’urto fu fortissimo e ne uscì un lupo. Solo soletto nella stanza di Zoe si sentiva un po’ impaurito, per di più un gattone affamato iniziò a inseguirlo per papparselo. Il povero lupetto cercò riparo in tanti libri e in tante storie… ma nessuno lo voleva. Solo quando arrivò in un bel boschetto fu accolto da una bambina vestita di rosso…

Dopo la lettura creeremo due simpatici pupazzetti a forma di lupo e Cappuccetto partendo da due rotolini di carta igenica.

sabato 22 settembre h.16

Rosicchio il mostro dei libri (Sassi junior)

Il mostriciattolo Rosicchio, perennemente affamato, adora addentare qualsiasi materiale: dal legno ai tessuti, dal metallo alla plastica. Ma più di ogni altra cosa Rosicchio ama… mangiare le pagine dei libri! Con i suoi denti aguzzi riesce a scappare dal suo stesso libro e farsi strada a morsi all’interno delle pagine di alcune delle fiabe più conosciute, portando scompiglio e tante risate! 

Dopo la lettura creeremo un rosicchio tutto nostro con la pasta di sale.

sabato 22 settembre h.17 (7-11 anni)

La principessa salvata dai libri (Lo stampatello)

Una moderna Rapunzel attende alla finestra, pettinando i suoi bei capelli. Malinconica, non sa cosa fare di sé, nessuno riesce a distoglierla dalla sua immobilità, neppure il principe. Ma un giorno arriverà una lettera di assunzione dalla biblioteca di zona; trovare il suo posto e conoscere tante cose del mondo porterà la principessa alla vita. 

Dopo la lettura laboratorio di autoproduzione di libri con carta da pacchi timbri scotch colorato e fantasia.

domenica 23 settembre h.10

Un leone in biblioteca (Nord-sud)

In biblioteca non è permesso correre e non si può alzare la voce. Ma quando un giorno compare un leone, nessuno è più sicuro di quel che si deve fare, perché… nessuna regola parla di leoni! 

Dopo la lettura con cartone e cartoncino creeremo delle maschere per trasformarci in tanti piccoli leoni.

domenica 23 settembre h.16

Stupido libro! (Topipittori)

Per riflettere sulle parole e scoprire che, come le immagini, possono essere tristi, allegre, trasmettere pace e tranquillità o, al contrario, essere selvagge e brusche. Perché un libro può portarci dove non avremmo mai immaginato di andare prima di leggerlo. Anche se, alla fine, si scopre di non avere mai abbandonato la propria stanza. 

Dopo la lettura creeremo dei simpatici segnalibri partendo da dei bastoncini del gelato.

Dolci parole per bimbi romantici_ il 28 e il 29 settembre 

Vi piacciono le storie dolci che parlano di questioni importanti con tatto e poesia? 

Quelle che parlano di resilienza, che insegnano ad affrontare, accettare e vincere i propri limiti?

Allora questo è l’evento adatto a voi e ai vostri bambini! Dal 28 al 29 settembre vi aspettiamo in libreria per imparare a disegnare quello che gli altri non vedono con Pecorella, per imparare da Philéas a dire le parole giuste al momento giusto alle persone importanti, per apprendere insieme ad Antonino ad accettare e a fare fronte ai propri limiti per vivere felici.

Laboratori gratuiti per bambini dai 3 anni in su.

Prenotazione consigliata: oasidelpiccololettore@gmail.com 

Via Giuseppe Gabetti 15 (vicino deposito Atm di via Novara)

MM5 San Siro | San Siro Ippodromo

MM1 De Angeli + linea 80 (Piazza Amati

venerdì 28 settembre h.17
Mi disegni un piccolo principe? (Babalibri) 

Pecorella è la più brava della classe e ha disegnato un piccolo principe. Tutti osservano con ammirazione e si mettono al lavoro per disegnarne uno uguale o anche più bello. Ma come si disegna un piccolo principe? Piccola Pecora non sa da che parte cominciare e si sente una nullità. Quel pomeriggio torna a casa sconsolata e chiede aiuto a mamma Pecora. Ma la mamma non è mai stata brava col disegno e propone alla piccola una soluzione originale. Bisogna disegnare ciò che gli altri non vedono…

Dopo la lettura realizzeremo una piccola pecora usando una molletta del bucato, del cartone, dei batuffoli di cotone, colla e fantasia.

sabato 29 settembre h.11

La fabbrica delle parole (Terre di Mezzo)

Uno strano paese dove le parole sono in vendita e solo i più ricchi posso permettersele. E un bambino, Philéas, che vorrebbe dire “Ti amo” alla dolce Cybelle ma non ha abbastanza soldi nel salvadanaio… 

Dopo la lettura creeremo dei bigliettini con disegnata una mongolfiera per far “volare” il nostro affetto verso una persona a noi cara. 

sabato 29 settembre h.16 

Il pentolino di antonino (Kite Edizioni)

Antonino è un bambino che trascina sempre dietro di sè il suo pentolino, non si sa molto bene perchè. Un giorno gli è caduto sulla testa e da allora Antonino non è più come tutti gli altri… Deve faticare molto di più e talvolta vorrebbe sbarazzarsi del pentolino, o nascondercisi dentro. Un giorno Antonino incontra una persona speciale che gli fa capire l’unico modo per essere felice: tirare fuori la testa dal pentolino e usarlo per esprimere tutte le proprie qualità.

Dopo la lettura creeremo una borsetta in cartoncino per trasportare i nostri “pentolini” imparando a conviverci con fiducia e disinvoltura.

sabato 29 settembre h.17 (7-11 anni)

Il buco (Gribaudo)

La vita è piena di incontri. E anche di perdite. Alcune insignificanti, come quando si perde una matita o un foglietto. Ma alcune sono importanti, come la perdita di qualcosa a cui si tiene, della salute o di qualcuno che si ama. Questa storia ci parla della nostra capacità di resistere e di superare le avversità, di trovare il senso della vita. 

Dopo la lettura a ogni bambino/a verrà dato un foglio con un buco intorno al quale disegnare liberamente lasciando andare la propria fantasia e creatività usando matite, pennarelli e pastelli a olio.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *