The Project “Play the city”

The Erasmus + project “Play the City” just ended. 9 days of activities, debates, and meetings around the theme of urban sports as antidotes against discrimination. The project included 21 participants from 3 European nations who shared their experiences in their context of provenience, reflected...

Read More

Iniziato l’Erasmus+ “Play the city”!Sport urbani ed antirazzismo in uno scambio con giovani di tutta Europa!

Play the City!Sport urbani ed antirazzismo in uno scambio con giovani di tutta Europa! Lo scambio di giovani “Play the City” è un progetto Erasmus+ di collaborazione fra diverse associazioni che da anni lavorano per promuovere la cultura urbana e lo sport come veicolo di espressione,...

Read More

Dance Break Racism: the project

5 incontri per parlare di musica e di hiphop, tra rap e break dance, per imparare a muoversi tra le rime, ma soprattutto per imparare a usare il proprio corpo e le proprie parole contro ogni forma di razzismo e discriminazione. 5 incontri dove ragazze e ragazzi delle scuole medie di zona 7 e 8, in...

Read More

DAY FOUR: the activities go on!

Durante la mattina, dopo gli spunti raccolti il giorno precedente, i partecipanti hanno continuato a lavorare con i Trainer divisi per disciplina. Obiettivo dei gruppi è arrivare a Domenica, giornata conclusiva del progetto, con un elaborato finale comune che lanci messaggi di unione e rispetto...

Read More

DAY TWO: tour around Milano and evening activities

Il gruppo ha iniziato la mattinata di attività facendo un tour dei posti milanesi dove nacque negli anni 90 la scena hiphop. Passando per il centro di Milano, dove il Muretto rappresentava il luogo simbolo per tutti gli appassionati della cultura hip hop, da breakers ai dj, siamo andati a...

Read More

HH vs Racism by No Mama Project is coming!

L’Associazione YARD è orgogliosa di annunciarvi che il progetto Erasmus + HipHop Vs Racism è stato approvato dall’agenzia nazionale per i giovani. Un’intera settimana di attività che coinvolge giovani provenienti da Italia, Inghilterra e Germania, invitati grazie a un progetto Erasmus+ della...

Read More